HOME4YOU...LA TUA CASA IN TOSCANA

Caro collega, ……anzi no, scusami. Non siamo colleghi………

Caro Agente Immobiliare. E’ proprio di questo che ti voglio parlare. Ti sarai sicuramente chiesto chi sono e cosa faccio. Premetto sin da subito che non faccio l’ Agente Immobiliare. Né mi voglio sostituire a te. Quel che voglio è semplicemente collaborare con te. Perché facciamo due mestieri diversi, simili, ma diversi.

Spero tu abbia già consultato la pagina relativa a “Cos’è la Consulenza Immobiliare” e/o quella in cui si spiega le “Differenze tra Agente Immobiliare e Consulente Immobiliare”. Solo così potrai capire meglio in cosa consiste il mio lavoro.

E’ ormai dal lontano 1988 che lavoro in questo contesto. Ho mosso i primi passi da neo diplomato in un’ agenzia immobiliare presso la quale svolgevo ricerche di immobili in vendita: l’ acquisizione. Poi ho iniziato anche a fare le visite per la vendita. Poi ho coordinato un gruppo di persone in una struttura più grande e organizzata. E così per anni e anni.

Dal 2000 invece ho iniziato ad occuparmi della parte finanziaria di una compravendita: i mutui. Ho lavorato nelle banche, ho ricoperto ruoli manageriali coordinando reti di agenti; ma non da una scrivania. La mia attività è stata ed è quella di  stare in mezzo alle persone, ascoltare le loro esigenze e soddisfarle.

Poi, proprio dalle  persone che si affidavano a me per la ricerca del miglior mutuo, ho capito che quello che cercavano non erano solo i soldi per comprare la casa. Volevano l’ assistenza di una persona qualificata, di fiducia, che gli assistesse in tutte le fasi di una compravendita. Si rivolgono a me coloro che, per mancanza di tempo, voglia o conoscenze della materia, hanno bisogno di qualcuno che faccia tutto per lui.

Tu mi dirai: “Il lavoro dell’ Agente Immobiliare consiste proprio in questo!”

E’ vero! Ma tu sei un mediatore. Ovvero, un professionista che “media”, quindi come cita il Codice Civile, “colui che  mette in relazione due o più soggetti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuno di essi da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza” (art. 1754 C.C.);

Io invece sono un Consulente di parte. Il mio compito è quello di tutelare ed assistere chi mi dà mandato. Può essere un venditore o un acquirente. Mai entrambi nello stesso affare.

Non ho immobili da vendere. Non ho un data base di clienti. Ho soltanto un sito internet dove, chi ha bisogno di un servizio come questo può trovare tutte le informazioni sul nostro modus operandi.

Ecco perché ho bisogno di te! Perché è a te che mi rivolgo per cercare case per i miei clienti. E’ a te che chiedo assistenza nell’ individuare il più probabile valore di mercato di ogni singolo immobile! E’ a te che porto i miei clienti per la conclusione di un affare senza screditare la tua professione, ma anzi, al contrario, far capire al mio cliente quanto tu sia fondamentale nella filiera di una compravendita. Cammineremo a braccetto fino alla conclusione dell’ affare.

So che tu non mi segnalerai mai clienti. Sono io il primo ad avere contemplato questa situazione. Perché la mia parzialità nei confronti di chi mi dà mandato fa sì che il mio obiettivo sia trovare ( o far vendere) casa a lui. Se io concentrassi tutte le richieste su un unico Agente Immobiliare, verrebbe meno tutta la “filosofia” della Consulenza.

Quindi, guarda strano: tu non mi segnalerai ( giustamente) clienti e io sì. Addirittura ti porterò clienti selezionati. Sì perché coloro che ti presenterò, non saranno “perditempo”. Perché innanzitutto mi hanno dato un mandato a titolo oneroso, quindi si presuppone che non vogliano buttare via soldi. Sia perché prima di mettermi in moto, valuterò la reale capacità del cliente nel portare a termine l’ operazione, sia in termini finanziari ( possibilità di ottenere eventuale mutuo) sia in termini “pratici” ( rinuncia all’ incarico in casi di richieste impossibili).

Concludendo: spero capiti presto che un mio cliente cerchi un immobile che io ho visto magari sul tuo sito. Per te questa può diventare un ‘ opportunità in più per vendere una casa in più. Quando ti contatterò, quindi, sappi che avrai davanti un professionista di parte che ha l’ unico obiettivo di tutelare un cliente. Ma proprio grazie a te, spero riesca a coronare il suo sogno di comprare casa ricevendo, da parte mia una consulenza indipendente, seria e professionale e da parte tua un ventaglio di offerte tali da non farselo scappare.

A presto, spero.