HOME4YOU...LA TUA CASA IN TOSCANA

Fiorentino dalla nascita, Filippo ha iniziato a lavorare nel settore immobiliare già nel 1988.

Alla fine degli anni novanta,  forte delle conoscenze maturate in questi anni, la voglia di innovazione lo portò a prendere una decisione che gli avrebbe cambiato radicalmente la vita lavorativa: “entrare in banca.”

In quel periodo infatti, Abbey National Bank, banca inglese con filiali dislocate in tutta Italia, costituì una rete di agenti che presidiassero il territorio per la distribuzione di mutui ipotecari finalizzati all’ acquisto della casa. Nel giro di pochi mesi i risultati ottenuti lo portarono ad essere uno dei migliori consulenti della rete in Italia.

Nel 2005 si presentò un’ altra grande occasione: Macquarie Bank, banca d’ affari australiana, si inserì prepotentemente nel mercato del credito immobiliare, acquisendo in pochi mesi quote di mercato importanti.

E Filippo ne fu protagonista.

Purtroppo il 2008/2009 sono stati anni segnati  dalla piaga dei mutui subprime in America che hanno condizionato in maniera drastica il mercato immobiliare degli anni successivi.

Viste le difficoltà di accesso al credito da parte di famiglie e aziende, nacque quindi la necessità di creare strutture che assistessero e consigliassero il cliente  nella ricerca e nella scelta della banca giusta.

Con mansioni di coordinamento, ha gestito reti vendita per lo sviluppo di alcuni brand nazionali in Toscana.

E quindi il mercato si spostò da vendita a consulenza.  E chi cercava casa, molto spesso prima si informava del mutuo.

Ecco che da qui è nata l’ idea della Consulenza immobiliare; perché non assistere in tutte le fasi il cliente che ha fiducia in te? Perché non replicare in Italia un modello vincente che in Usa, Canada, Australia e nell’ Europa del Nord ha preso campo ormai da diversi anni?

Comprare casa in Toscana è il sogno di tanti. E farlo con serenità è la cosa più importante.

La serietà, la professionalità e la passione che Filippo mette nel suo lavoro fanno sì che tanti dei suoi clienti, hanno messo in moto un meccanismo di passa parola che quotidianamente gratificano il suo operato.

E di questo Filippo ne va fiero.